e del suo ultimo interprete, il premier espresso dal nuovo centro democratico: Matteo Renzi, non avvenne per calcoli politici, prese di coscienza…avvenne per un motivo semplice e perfino banale: l’ incapacità di mantenere un adeguato livello di “panem et circenses”. Tuttavia non ci furono moti rivoluzionari, ad esclusione di alcune rivolte isolate, ma un progressivo spostamento dell’ elettorato verso i nuovi partiti di estrema…”

Frammento di registrazione digitale. Pianeta 4897/us. Razza umanoide di tipo a/4. Inviato dall’ archeosonda Gahuger